English site:    Seguici su:  
Home » Chi Siamo » ISSUGE
Chi Siamo

ISSUGE

L’Istituto di Studi Superiori dell’Università degli Studi di Genova - ISSUGE nasce nel 2013 con il fine di promuovere e realizzare percorsi di alta formazione e di ricerca, qualificare e valorizzare le realtà di eccellenza dell’Ateneo genovese, offrendo agli studenti più meritevoli e capaci la possibilità di intraprendere specifiche attività formative svolte a integrazione degli ordinari corsi universitari.

Per chi è

L’Istituto di Studi Superiori propone percorsi in settori di eccellenza agli studenti dell’Ateneo genovese. Agli studenti più brillanti e motivati, selezionati ogni anno attraverso un concorso pubblico, è offerta lapossibilità di intraprendere a titolo gratuito percorsi specifici di apprendimento.

La modalità di selezione si ispira ai principi costituzionali della valorizzazione degli studenti capaci e meritevoli, della rimozione dei condizionamenti economico-sociali che possono pregiudicarne l’accesso ai livelli più elevati della formazione, al fine di un accrescimento del complessivo patrimonio di risorse culturali e professionali del Paese.

Cosa offre

  • programmi di formazione di eccellenza
  • attività didattiche integrative
  • percorsi pre-laurea ed eventualmente postlaurea
  • contributo per soggiorni di studio e tesi all’estero e altri benefici
  • residenzialità
  • programmi dedicati di tutorato
  • contatti con le aziende e con gli enti che operano sul territorio

Indirizzi Attivi

L’Istituto di Studi Superiori dell’Università di Genova si articola in indirizzi formativi corrispondenti a significative aree e linee di ricerca. Sono attualmente attivi un indirizzo nel campo scientifico-tecnologico (ICT), uno in quello biomedico (IEB) , uno nell’ambito di Ingegneria ed Architettura della Sostenibilità (IAS), uno nel campo del patrimonio culturale (ISUPAC) e uno sul tema della regolazionei dei mercati (IGMR). La prospettiva è quella di attivare in un prossimo futuro percorsi specifici che rappresentino tutti i settori in cui
l’Ateneo si colloca a livelli di eccellenza nella formazione e nella ricerca.

STSI - Indirizzo in Scienze e Tecnologie per la Società dell'Informazione »

Il primo indirizzo a inaugurare i corsi ISSUGE nel 2010/2011 è stato quello nel settore ICT, grazie alla collaborazione con l’ISICT – Istituto Superiore di Studi in Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione.

L’ISICT affianca i percorsi di studio offerti dalla Scuola Politecnica di Ingegneria e Architettura e dalla Scuola di Scienze MFN nell’ambito dell’ICT, integrandoli con un programma formativo costituito da corsi e seminari mirati a sviluppare competenze nell’area gestionale e nell’area tecnico-scientifica, esperienze internazionali e contatti diretti con le aziende.

ISB - Indirizzo in Scienze Biomediche »

Partono quest’anno i corsi tenuti nell’ambito dello ISB, volti a sviluppare capacità e metodo nell’approccio di problemi scientifici in campo biomedico. In altre parole come si affronta e come si risolve un problema scientifico, valutando priorità di scelta tra opzioni diverse, formulando ipotesi validabili, costruendo modelli sperimentali, pesando opportunità e difficoltà, seguendo un filo logico dalla ricerca di base alla ricerca clinica (“bench-to-bedside”). Alla pianificazione e alla realizzazione del corso partecipano anche importanti case farmaceutiche.

Lo ISB si rivolge agli studenti iscritti al secondo anno dei corsi di studio in Biotecnologie, Chimica e Tecnologie Farmaceutiche, Farmacia, e agli studenti scritti al terzo anno di Medicina e Chirurgia.

STS - Indirizzo in Scienze e Tecnologie della Sostenibilità »

STS, il nuovo indirizzo di ISSUGE, ha come obiettivo la formazione di eccellenza nell’ambito delle metodologie e delle tecnologie per lo sviluppo e l’innovazione sostenibili nelle dimensioni sociale, ambientale, industriale e economica. Nella evidenza dell’attualità delle problematiche di sostenibilità sul versante sociale e ambientale, economico-industriale, etico e finanziario, l’indirizzo STS, attraverso un approccio olistico e multi- e inter-disciplinare, intende stimolare la capacità di raccogliere e contestualizzare in ambito locale e nazionale principi, metodi e linee guida internazionali. Rivolta agli studenti della Scuola Politecnica, l’attività di formazione integrativa dell’indirizzo STS intende sviluppare approcci concettuali, sensibilità e cultura sul tema della transizione verso un differente modello di sviluppo sostenibile.

ISUPAC - Indirizzo Studi Umanistici e Patrimonio Culturale »

La proposta di un indirizzo di ISSUGE relativo al Patrimonio culturale nasce per iniziativa della Scuola di Scienze Umanistiche ed è rivolto agli studenti dei corsi di laurea delle aree afferenti a tale scuola, a partire dal secondo anno del corso di studi triennale e per tutto il biennio magistrale. L'indirizzo ISUPAC si pone in relazione alla crescente attenzione che, negli ultimi decenni, è stata dedicata in tutto il mondo alla valorizzazione e alla preservazione del "patrimonio culturale" inteso, secondo la più recente concezione, nel significato ampio di eredità sia di beni materiali (come monumenti, manufatti, opere d'arte, libri eccetera) sia di elementi immateriali (tradizioni, lingue e letterature, conoscenze e forme di pensiero eccetera) sia di aspetti naturali (paesaggio e territorio). L’indirizzo ISUPAC fornisce una formazione innovativa con l’obiettivo di formare figure in grado di rapportarsi con l’ampia gamma di attività scientifiche correlate ormai al campo della conservazione del patrimonio culturale.

ISS - Indirizzo in Scienze Sociali »

La Scuola di Scienze Sociali propone un indirizzo dedicato ai fenomeni e ai problemi connessi a vario titolo al tema della regolazione dei mercati. In esso si riflettono primariamente vocazioni e competenze di tipo giuridico-economico, in associazione con vocazioni e competenze di carattere storico, politico, sociologico e psicologico. L’indirizzo ISS si rivolge agli studenti dei corsi di laurea nelle aree di Giurisprudenza, Economia, Scienze Politiche e Scienze della Formazione. L’impronta vuole essere marcatamente interdisciplinare e soprattutto “sistemica”: nel senso di offrire una visione globale di fenomeni e problemi che normalmente vengono affrontati in una prospettiva parcellizzata, così da stimolare negli utenti dell’indirizzo la capacità di connessione fra diversi ambiti conoscitivi e di esperienza. Gli obiettivi formativi dell’indirizzo intendono fornire agli studenti strumenti utili per operare, tra l’altro, nell’ambito di istituzioni regolative nazionali ed internazionali.
Per Informazioni

 
Chi Siamo
Consorzio
Offerta Formativa
Ammissione
Notizie ed Eventi
 


ISICT - Istituto Superiore di Studi in Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione
Via Opera Pia 11/A - 16145 Genova - Tel. +39 010 3532016 - Fax +39 010 3532134 - C.F. 95083130104 - P.IVA 01404320994
segreteria@isict.it - segreteria@pec.isict.it

Sito realizzato da Gruppo SIGLA